• Home / CITTA / Lido comunale, Viola sta con Pizzimenti

    Lido comunale, Viola sta con Pizzimenti

    Dal consigliere della I circoscrizione, Stefano Viola, riceviamo e pubblichiamo:

    Apprezzabile  e tempestivo l’intervento del Capogruppo alla I Circoscrizione di Forza Italia  collega Nuccio Pizzimenti, sulla vicenda del lido comunale.
    Infatti, al di là delle solite “sortite ad effetto” alle quali ormai da tempo l’amministrazione comunale ci ha abituati, pare che , come ovvio, la somma individuata e stanziata per risolvere l’emergenza straordinaria che la struttura presenta, mira solo e soltanto ad un gestione ordinaria dell’esistente senza recuperare la stessa in un programma d’intervento più complesso. Radere l’erba così come ripristinare i cordoletti delle aiuole, è senza alcuna ombra di dubbio un intervento di natura ordinaria che si effettua ad ogni fine stagione, soprattutto, come nel nostro caso, se la struttura in oggetto è ad alta fruibilità.
    Il lido, di contro, atteso che rappresenta l’unica struttura pubblica di ricezione balneare cittadina , necessità di una più efficiente gestione e dell’ ordinario e dello straordinario .E’ necessario infatti, così come suggerito più volte dal collega Pizzimenti, che l’amministrazione si faccia carico dell’elaborazione di un progetto integrato di recupero e di rilancio della pregiata struttura che oltre a rappresentare un luogo di incontro  e di svago estivo, si presta bene ad una fruizione diversa in periodi diversi dell’anno.
    Anticipare l’apertura di qualche tempo, come proposto dal Capogruppo di FI ,può essere una soluzione d’anticipo della stagione estiva che fortunatamente dalle nostre latitudini ci viene offerta da madre natura. Ma perchè non pensare ad una apertura integrale della struttura? Quale motivo impedirebbe ciò? D’interesse certamente no, atteso che, la domanda di fruizione di spazi pubblici da parte della comunità reggina supera di gran lunga l’offerta.
    Infine mi sia consentito di esprimere apprezzamento all’idea del collega Pizzimenti di concedere in uso temporaneo ,a tutti i fruitori stabili e concessionari di cabina, il “kit relax” (ombrelloni e lettini , ovviamente) magari omogeneo nei colori e nella disposizione. Sarebbe, oltre che utile e gradito, una scelta estetica da non trascurare.