• Home / CITTA / Lettere Corvo, Gratteri: “La vicenda non mi tocca”

    Lettere Corvo, Gratteri: “La vicenda non mi tocca”

    ''Posso solo affermare che la vicenda non mi tocca minimamente''. E' quanto ha detto all'ANSA il sostituto Procuratore di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, circa i contenuti delle lettere anonime firmate da 'Il Corvo' contro alcuni magistrati reggini. In particolare nei confronti di Gratteri il 'Corvo' ha adombrato presunti favori fatti nei confronti di societa' che svolgono i lavori di intercettazione e registrazione delle conversazioni degli indagati di alcune inchieste sulla 'ndrangheta. ''Sul contenuto delle lettere – ha concluso Gratteri – non posso dire nulla. Preferisco astenermi da qualsiasi tipo di commento''.(ANSA).