• Home / CITTA / Elezioni, Amato: “Non escludo rinvio”

    Elezioni, Amato: “Non escludo rinvio”

    La riammissione della Dc di Giuseppe Pizza, decisa ieri dal Consiglio di Stato, potrebbe comportare un rinvio della data delle elezioni. A dirlo e' stato il ministro dell'Interno Giuliano Amato che, ospite a Reggio Emilia per le commemorazioni di Camillo Prampolini, non ha escluso l'ipotesi. ''A noi stamane viene comunicata una decisione cautelare che potrebbe essere modificata dal giudizio di merito per la riammissione di un simbolo e quindi la presentazione di una lista – ha spiegato Amato – questa e' una procedura non prevista dalla legge elettorale che puo' avere tempi indefiniti, alla quale tuttavia bisogna conformarsi, e quindi al momento non posso escludere che essa comporti un rinvio della data delle elezioni''. Un'eventualita' sulla quale la decisione, ha precisato il ministro, ''spetta a chi ha fissato la data delle elezioni, quindi a Governo e Capo dello Stato''. Il ministro ha spiegato ancora che, dopo il via libera del Consiglio di Stato, ''la decisione finale di merito deve essere ancora espressa dal Tar Lazio. Poi e' possibile che su questo si innesti un regolamento di giurisdizione da parte della Cassazione per valutare se i tribunali amministrativi sono o no competenti a intervenire nel procedimento elettorale''. Insomma, ha ribadito Amato, ''se la cosa rimane su questi binari, io non escludo che il risultato a cui porti sia intanto il rinvio delle elezioni''. (ANSA).