• Home / CITTA / Donnici: “scandaloso uso” fondi comunitari al Sud

    Donnici: “scandaloso uso” fondi comunitari al Sud

    ''La sua risposta, della quale la ringrazio, conferma il problema scandaloso dell'uso delle sovvenzioni comunitarie e nazionali da parte delle regioni meridionali italiane, ma non lo risolve''. Lo afferma il parlamentare europeo Beniamino Donnici, del gruppo Alde, in una lettera inviata alla Commissaria per la politica regionale, Danuta Hubner, che nei giorni scorsi aveva risposto a una interrogazione dell'eurodeputato. ''Occorre una sua forte e diretta iniziativa – aggiunge Donnici – che obblighi Governo e Regioni a sedersi intorno a un tavolo per riformare immediatamente l'attuale sistema di incentivi, eliminando il fondo perduto, passando al finanziamento in conto interessi a tassi agevolati, parallelamente intervenendo sulla leva fiscale e sulle politiche usuraie praticate dalle banche''. Donnici ha anche richiamato il recente rilievo della Commissione Bilanci del Parlamento Europeo, che ha confermato come il primato di frodi comunitarie tocchi a Sicilia e Calabria. ''Sarebbe grave – conclude l'eurodeputato – che tutto finisse a tarallucci, vino e pacche sulle spalle perche' la Calabria, dopo il saccheggio di quattro miliardi di euro della programmazione 2000-2006, non puo' consentirsi che i dieci miliardi di euro in arrivo nei prossimi anni siano intercettati dai soliti predatori e comitati di affari''. (ANSA)