• Home / CITTA / Cs, spaccio studenti avveniva in abitazioni

    Cs, spaccio studenti avveniva in abitazioni

    Lo spaccio di droga di cui sono accusati i sette studenti universitari arrestati stamattina dai carabinieri avveniva in abitazioni occupate dagli studenti a Castrovillari, Cosenza e Rende. In quest'ultimo comune – nel cui territorio sorge il grande campus dell'Universita' della Calabria con quasi 40 mila studenti – ci sono anche abitazioni occupate da studenti ma al di fuori dell'area universitaria. Per tre degli studenti e' stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre altri quattro sono stati posti agli arresti domiciliari. Per altri tre studenti coinvolti nell'inchiesta, inoltre, e' stata emessa la misura cautelare dell'obbligo di firma. (Ansa)