• Home / CITTA / Corigliano, riduzione in schiavitù: arrestata rumena

    Corigliano, riduzione in schiavitù: arrestata rumena

    I carabinieri di
    Corigliano hanno arrestato A. A., 20 anni, rumena, per
    concorso in riduzione in schiavitu' aggravata e sfruttamento
    della prostituzione. La donna e' stata raggiunta da
    un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di
    Catanzaro. La ventenne e' la convivente di C.G., 31enne di Corigliano Calabro arrestato lo scorso 9 marzo poiche'
    teneva una giovane rumena 19enne sequestrata in casa,
    costringendola a prostituirsi con clienti danarosi.  La giovane rumena è considerata dagli investigatori
    complice del suo convivente.