• Home / CITTA / Confiscati beni per un milione di euro

    Confiscati beni per un milione di euro

    La Dia ha sequestrato a Reggio Calabria beni per un milione di euro che erano nella disponibilita' di un presunto affiliato alla 'ndrangheta, Carmelo Barbaro, di 60 anni, latitante. La confisca e' stata fatta in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Corte d'assise d'appello di Reggio Calabria. Gli accertamenti che hanno portato alla confisca dei beni sono stati svolti dal Centro operativo di Reggio Calabia della Dia. I beni confiscati consistono in due societa' di costruzione, con sede a Reggio Calabria; una quota pari ad un terzo di un fabbricato e quote di un altro edificio e di terreni. Carmelo Barbaro, latitante dal 2001, e' considerato dagli investigatori un esponente di spicco della cosca De Stefano-Tegano. A suo carico pende una condanna definitiva a 22 anni di reclusione per associazione mafiosa ed omicidio. Alcuni collaboratori di giustizia lo hanno indicato come l'esecutore materiale di alcuni omicidi accaduti nel corso della guerra di mafia a Reggio Calabria. (Ansa)