• Home / CITTA / Un secolo di 8 marzo

    Un secolo di 8 marzo

    Dall' Associazione Frida riceviamo e pubblichiamo

    Quest’anno si celebra il centenario dell’8 marzo. Le origini della festa dell'8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia. Questa importantissima data cade in un momento in cui, nel nostro paese, si è intensificato ed inasprito un attacco nei confronti di noi donne, in cui i diritti faticosamente conquistati dal dopoguerra in poi vengono continuamente e pericolosamente messi in discussione. Appare dunque quanto mai urgente una forte presa di posizione in difesa delle conquiste civili e dei diritti acquisiti, nella consapevolezza che tanto c’è ancora da fare per compiere il nostro cammino di emancipazione, libertà ed uguaglianza. Pertanto, L’ARCI – Comitato Territoriale di Reggio Calabria, Sezione Donna e l’Associazione Frida, in maniera univoca – attraverso le varie iniziative messe in atto – cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi che pesano ancora oggi sulla condizione della donna. Infine, entrambe le associazioni ringraziano le istituzioni che lavorano per rendere giustizia alle donne.