• Home / CITTA / Tommasi a Pecoraro: “Non mi candidare”

    Tommasi a Pecoraro: “Non mi candidare”

    Il coordinatore nazionale dell'Esecutivo dei Verdi ed assessore all'Ambiente della Regione Calabria, Diego Tommasi, ha scritto una lettera ad Alfonso Pecoraro Scanio, per rinunciare alla candidatura. ''Conosci bene – scrive Tommasi – il contributo che, su un nuovo percorso di riforme, sono riuscito ad ottenere dalla postazione istituzionale che mi e' stata affidata dalla Regione: il coordinamento degli assessori all'Ambiente delle Regioni. Il ruolo e' delicato ma riveste un'importante postazione per contrastare il trend antiambientalismo che si sta cercando di inculcare nel pensiero degli italiani''. ''Oggi – prosegue Tommasi – in Calabria stiamo vivendo una stagione politico/istituzionale difficile: sono consapevole di cio' e quindi la tentazione di andare via sarebbe comprensibile, ma affiora in me l'orgoglio meridionale di non fuggire, bensi' di portare avanti un programma di lavoro che sta iniziando a dare i primi risultati. Siamo in una fase molto delicata e fra le questioni di prioritaria importanza vi e' il Piano dei rifiuti: sarebbe mia intenzione proseguire nel percorso intrapreso, anche in virtu' della fiducia piu' volte confermatami dal Presidente Loiero''. ''Ringrazio te e tutto l'Esecutivo per la proposta di candidatura alle elezioni, ma – conclude Tommasi – mi sentirei di tradire le aspettative che Loiero, la coalizione e i calabresi hanno riposto in noi e pertanto ti chiedo di non dare corso alla deliberazione dell'Esecutivo nazionale dei Verdi che prevede una deroga ai criteri individuati dalla Sinistra l'Arcobaleno, per la mia candidatura. Continuero' a dare il mio apporto al partito in questa competizione elettorale per avviare una nuova stagione politica di regole e impegno''. (ANSA).