• Home / CITTA / San Luca, scoperto un altro covo

    San Luca, scoperto un altro covo

     Un bunker e' stato scoperto a San Luca dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria durante le operazioni di sequestro di beni immobili appartenenti alle famiglie Nirta-Strangio e Pelle-Vottari. Il nascondiglio e' stato scoperto nella palazzina in uso ai familiari del latitante Antonio Pelle, detto '''Ntoni Gambazza'', il boss della 'ndrangheta che e' irreperibile dal 2000 in quanto deve scontare una condanna definitiva a 26 anni di reclusione. Nei giorni scorsi un altro bunker era stato trovato nello stesso edificio. Il nascondiglio, realizzato a piano terra ed al quale si accedeva con un meccanismo telecomandato, secondo i carabinieri, sarebbe stato utilizzato recentemente. (ANSA).