• Home / CITTA / “Settimana della cultura: una festa per tutti”

    “Settimana della cultura: una festa per tutti”

    festapertutti

                                                              di

                                                 Francesco Pizzimenti 


    25 marzo 2008 ore 17.30 aprirà ufficialmente  i battenti la settimana della cultura, un evento che vedrà il Museo Nazionale della Magna Grecia luogo privilegiato di produzione e riproposizione del sapere storico-culturale.  Quest’anno lo slogan scelto dal MiBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) è “La settimana della Cultura: Una festa per tutti”.


    Sette giorni in cui l’intera amministrazione dei beni culturali si mobilita per presentare nuovi restauri, servizi e iniziative, per realizzare manifestazioni, concerti e spettacoli, e per organizzare visite in luoghi meno noti al pubblico. La Settimana della Cultura è l’occasione migliore per visitare nuovi luoghi e per ammirare sotto una nuova luce musei o monumenti già noti. La conferenza stampa di presentazione dell’evento avvenuta a palazzo Piacentini ha permesso di illustrare i progetti e gli eventi  che si succederanno nel corso della sette giorni, un’iniziativa che si inquadra in un processo di integrazione dei luoghi deputati all’Arte  con il resto della Città,

    forse qualcuno rimarrà deluso per i soli 7 giorni su 12 mesi disponibili, tuttavia iniziative di questo genere, unite alla protesta, di questi giorni, a difesa dei beni culturali della nostra città, portano con sé un nuovo respiro dal sapore culturale. Durante la settimana è previsto l’ingresso gratuito in tutti i luoghi statali (archivi, biblioteche, musei, gallerie aree archeologiche ed altri)

    L’apertura dei lavori di introduzione affidata alle parole del direttore del Museo Pasquale Dapoto, portano con se l’essenza dell’evento: “Un’iniziativa importante; come la volontà di creare un binomio scuola-museo, infatti, la collaborazione con la scuola elementare “G.Pascoli” ha permesso di dar vita ad un progetto culturale avvicinando i bambini alla Storia, alla cultura grazie alla messa in scena della commedia “le Nuovole di Aristofane” in questi giorni- ha aggiunto Dapoto- saremo anche fuori dalle mura del museo, sarà allestito uno stand in Piazza De Nava dove sarà possibile visionare cosa accade all’interno del museo, ampio spazio alla proiezione di documentari.”  Di notevole importanza l’iniziativa portata avanti dalla Creative Artwork, le parole dell’amministratore Domenico Surace, illustrano il progetto dedicato ai non vedenti: “Stiamo studiando soluzioni utili per permettere ai diversamente abili di poter accedere alle opere d’arte, attraverso lo sviluppo di un software basato  sul codice braille.” Successivamente la parola passa a Sergio Pellicanò, rappresentante del consorzio sviluppo industriale, “Per noi, l’occasione rappresenta un ottima opportunità, che, permette alle aziende di confrontarsi con l’ente dei beni culturali.” In conclusione lintervento della Professoressa Ornella Milella: “Bisogna comunicare il bene culturale, l’esperienza portata avanti dalla Labcom ha permesso di sviluppare un modo nuovo di intendere il "bene", le nuove tecnologie permettono una fruizione del reperto archeologico sicuramente innovativo, bisogna permettere all’accesso al patrimonio storico a tutti e non solo agli addetti ai lavori”.  

     

     

    PRGRAMMA DELLA SETTIMANA 25-31 MARZO 2008

    • 25 MARZO ORE 17.30 inaugurazione "X Settimana della Cultura: Una Festa per Tutti", ORE 19.30 Vin D'honneur.
    • 26 MARZO ORE 10.30 conferenza Scuola-Museo: un'esperienza didattica innovativa,ORE 17.30 proiezione documentario "I Greci di Calabria".
    • 27 MARZO ORE 9.00-14.00 archeologia on-line, ORE 17.30 conferenza Locri epizefiri: gli spazi della città.
    • 28 MARZO ORE 9.30-17.30 intera giornata dedicata a Attenzione, Sostenibilità e Innovazione. 
    • 29 MARZO conferenza il teatro Greco: spazi,protagonisti e soggetti, ORE 16.30 commedia le "Nuvole di Aristofane".
    • 30 MARZO ORE 9.00-20.00 giornata dedicata alle tecnologie per i diversamenti abili.
    • 31 MARZO ORE 9.00-14.00 visite guidate, ORE 17.30 conferenza Comunicare il ben culturale, ORE 18.00 conferenza sistemi informativi geografici per i beni culturali, ORE 19.00 conferenza un laboratorio per le scienza cognitive.

     

    francesco pizzimenti