• Home / CITTA / “Benessere attraverso la prevenzione”, domani al Cedir

    “Benessere attraverso la prevenzione”, domani al Cedir

    Il Cral di Poste Italiane dedica una serie di iniziative alle prevenzione in occasione del centenario della festa della donna. Iniziative che si svolgeranno per una settimana a partire da domani con “il benessere attraverso la prevenzione”. L’incontro, presentato questa mattina a Palazzo San Giorgio dall’assessore comunale alle Politiche Sociali Tilde Minasi e dai rappresentanti del Cral Poste, si svolgerà a partire dalle ore 16 presso la sala Versace del Cedir.

    “Un seminario informativo per ricordare la giornata dell’8 marzo non in maniera futile ma in maniera preventiva. – ha spiegato l’assessore Minasi – Ormai è scientificamente provato che alcune malattie si possono prevenire. Parlare di prevenzione vuol dire informare e conoscere le regole per una vita sana. La salute va promossa, difesa e tutelata adottando delle strategie che possono aiutare”.

    Testimonial d’eccezione è il calciatore della Reggina Calcio, Nicola Amoroso, che è anche il soggetto, insieme alla moglie Enrica De Fusco, di una cartolina da collezione. Infatti, per l’occasione è stato realizzato uno speciale annullo filatelico che sarà disponibile, per tutta la durata del convegno, nello stand di poste Italiane presente al Cedir. Il ricavato della vendita dei prodotti filatelici sarà devoluto in beneficenza alle associazioni Lilt, Associazione Endometriosi e l’Hospice “Via delle stelle”. “Inoltre sono stati coinvolti i consultori che operano sul territorio di Reggio che, oltre a dare il loro contributo con vari relatori al seminario, effettueranno nella settimana dal 10 al 14 marzo, visite di prevenzione alle colleghe di Poste Italiane. – ha aggiunto il presidente del Cral Poste Calabria 1, Giovanni Quattrone – Abbiamo coinvolto anche le istituzioni come il Comune e la Provincia di Reggio Calabria. Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa che si svolgerà anche in altre città italiane. In apertura del convegno sarà presentato un video realizzato dal Cral, dalla durata di 15 minuti, relativo all’argomento che ci dovrà fare riflettere. Con una giusta riflessione – conclude Quattrone – si può fare ed affrontare tutto”.

    n. m.