• Home / CITTA / Polo tessile, incontro in Prefettura

    Polo tessile, incontro in Prefettura

    Un sit-in a piazza Italia poi l’appuntamento in Prefettura per chiedere l’intervento diretto di Palazzo del Governo nella vicenda del Polo tessile di S. Gregorio. Al fianco degli operai, questa mattina, i sindacalisti Franco Durante di Filtea-Cgil, Salvatore Mallamaci di Uilta-Uil, Carmelo Mangiola di Femca-Cisl e Antonio Mengrone, sempre di Femca-Cisl. Una richiesta, quella di intervento del Prefetto, spiega Franco Durante, che arriva dopo il mancato accordo di Catanzaro di qualche giorno fa, quando le aziende coinvolte insieme alle sigle sindacali si erano date appuntamento per incontrare l’Assessore alle Attività Produttive della Regione, Sulla. Un nulla di fatto, spiegano i sindacalisti. “Un incontro andato malissimo che ha visto l’assessore rifiutare persino di ricevere con i sindacati”. Intanto però la questione del Polo tessile si fa sempre più urgente. Duecento circa gli operai coinvolti, continua Durante. E se da un lato l’assessorato di competenza parla di nuovi bandi per riattivare il procedimento, dall’altra, 50 operai già non percepiscono più gli stipendi e man mano che si andrà avanti, finirà la mobilità anche per i rimanenti e quindi si ritroveranno tutti senza ammortizzatore sociale. Oggi l’incontro con il Prefetto perché intervenga con la proposta di un tavolo a cui possano finalmente sedere insieme, aziende, operai, sigle sindacali e Regione.