• Home / CITTA / Polistena, a colloquio col Prefetto Musolino

    Polistena, a colloquio col Prefetto Musolino

    I responsabili cittadini dei partiti di Forza Italia, Letterio De Domenico, di

    Alleanza Nazionale, Piero De Pasquale, del Nuovo PSI, Vincenzo Pisano, e

    dell’UDC, Gianluca Ciardullo, hanno ottenuto ieri, mercoledì 19 marzo 2008, un

    incontro con S.E. il Prefetto di Reggio Calabria, Francesco Musolino, per

    esprimergli le fortissime preoccupazioni che destano in tutti i cittadini di

    Polistena i gravissimi episodi di violenza, con rapine, furti, aggressioni, percosse

    e pestaggi continui, contro persone inermi, giovani e padri di famiglia, che da

    alcuni mesi si vanno ripetendo con cadenza quasi giornaliera, soprattutto nei

    pressi di alcuni locali pubblici e in zona Villa Italia, punti di incontro

    frequentatissimi anche nelle ore serali, dai giovani della città e dei paesi

    limitrofi.

    Di questa situazione intollerabile hanno chiesto urgente e inderogabile

    intervento al Prefetto al fine di garantire la sicurezza dei cittadini e la

    tranquillità delle famiglie potenziando, con strumenti e personale, le forze

    dell’ordine consentendo loro di poter presidiare costantemente, anche di sera, i

    luoghi più sensibili della città e nel contempo assicurare alla giustizia i

    responsabili di atti criminali che turbano la normale convivenza civile.

    Il Prefetto Musolino ha preso atto della forte denuncia venutagli da una parte

    importante del movimento politico polistenese, dichiarandosi già conoscenza

    della situazione descrittagli, si è fatto carico di attivare le forze dell’ordine e gli

    enti periferici affinché la situazione a Polistena e nei paesi limitrofi torni nei

    ranghi di una civile convivenza.