• Home / CITTA / Messina, falsifica pass auto: condannato

    Messina, falsifica pass auto: condannato

    E' stato condannato dal G.I.P. dott. Antonino Francesco Genovese a tre mesi e 10 giorni di reclusione e 60 euro di multa, pena convertita in 3860 euro di multa, un cittadino messinese di 59 anni, N.A. per i reati ex artt. 640 e 483 del C.P. avendo contraffatto un pass-residenti al fine di poter parcheggiare nella zona ZTL, senza pagare la relativa tariffa oraria. L'episodio risale al 26 marzo dello scorso anno, quando due ausiliari del traffico notarono due autovetture parcheggiate in via dei Mille, a breve distanza l'una dall'altra, che esponevano un pass-residenti riportante lo stesso numero di autorizzazione. Gli ausiliari richiesero l'intervento del Nucleo Operativo di Polizia Giudiziaria che, constatato quanto riferito dal personale ATM, procedette al sequestro giudiziario dei due pass ed all'inoltro della notizia di reato alla Procura della Repubblica, che aprì un fascicolo giudiziario a carico del contraffattore, conclusosi con la sentenza di oggi.