• Home / CITTA / Maxitruffa Ue: arresti anche in Calabria

    Maxitruffa Ue: arresti anche in Calabria

     La Guardia di Finanza sta arrestando in queste ore in Puglia e in Calabria 23 persone (sei in carcere e 17 ai domiciliari) nell'ambito di una inchiesta che ha portato alla luce una presunta maxitruffa nel settore degli aiuti comunitari alla produzione dell'olio d'oliva. L'operazione, denominata 'Golden oil' e' in corso nelle province di Bari, Lecce, Brindisi e Cosenza. Vi prendono parte 400 militari.( Le indagini, svolte dal nucleo polizia tributaria di Bari e dirette dalla Procura di Trani, riguardano in tutto 91 persone, indagate a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e al falso. E' stata inoltre accertata l'emissione e l'utilizzazione di fatture per quasi 39 milioni di euro, che riguardavano operazioni mai fatte e una percezione indebita di contributi pubblici per sei milioni e mezzo di euro. Nel corso delle indagini sono stati sottoposti a sequestro preventivo 23 frantoi, tre aziende di commercio all'ingrosso del settore oleario, 85 terreni agricoli, nove immobili e disponibilita' finanziarie.(ANSA).