• Home / CITTA / Fedele in difesa del Museo

    Fedele in difesa del Museo

    "E' veramente inaudito quello che sta succedendo al museo di Reggio Calabria. Non era mai capitato che bisognava difendere le nostre opere d'arte con la presenza fisica. Bene ha fatto il sindaco Scopelliti a sollevare il problema e bene stanno facendo i politici locali ad impedire che le opere escano dal Museo". Lo afferma il parlamentare di Forza Italia Luigi Fedele, candidato per il Pdl alla Camera nella circoscrizione Calabria, che in una nota commenta il presidio degli amministratori locali al museo Magna Graecia per impedire il trasferimento di alcune opere da esporre in altre citta'. "Gli scambi di opere d'arte tra i vari musei ci sono sempre stati e sono anche da incentivare – aggiunge Fedele – cosa diversa e' la cessione a senso unico di opere importantissime che attenuerebbero l'interesse verso il nostro Museo. Vorremmo che opere importanti, del livello del Kouros, potessero arrivare nel nostro Museo in contemporanea con l'uscita delle nostre. Tutte le istituzioni dovrebbero portare avanti questa battaglia senza distinzione di parte. Anche la giunta regionale dovrebbe dire la sua, ma come al solito tace. Sconcertante e', poi, il silenzio del ministro Rutelli che ha autorizzato la cessione. Per fortuna sara' ministro ancora per poco, siamo sicuri, infatti, che col nuovo governo che certamente sara' di centro-destra ritornera' l'attenzione, non solo per il museo, ma per Reggio e la Calabria tutta". (AGI)