• Home / CITTA / Commissione Consiglio Regionale: “Riforme e Decentramento”

    Commissione Consiglio Regionale: “Riforme e Decentramento”

    Il dibattito sulle riforme
    istituzionali e' stato al centro della riunione della
    Commissione del Consiglio regionale della Calabria ''Riforme
    e Decentramento'', presieduta da Salvatore Magaro'. Una
    scelta quella di ''inaugurare una stagione di riforme che ha
    incontrato il favore sia della maggioranza che della
    minoranza'' e che ha visto nella seduta odierna la prima
    tappa di un percorso atto ''a favorire un disegno organico di
    revisione dello Statuto, del Regolamento interno e della
    legge elettorale regionale''.
    Il presidente Magaro' – secondo quanto concordato nella
    scorsa riunione – ha stilato un documento, illustrato oggi in
    Commissione, che ''affronta le questioni principali sul
    terreno delle riforme. Di certo, non ha la pretesa di essere
    un documento politico – ha detto in premessa il presidente,
    ma una traccia di lavoro che pone una serie di quesiti senza
    entrare nel merito delle possibili soluzioni''.
    Tra le indicazioni del presidente rispetto allo Statuto:
    ''il rafforzamento delle funzioni di indirizzo e di controllo
    del Consiglio e di correlati sistemi sanzionatori,
    l'eliminazione di organismi che, seppur astrattamente utili,
    possono risultare non incisivi nella realta' calabrese e
    l'adeguamento del contesto regionale dei gruppi a quello
    parlamentare che si verra' a configurare. E, dal punto
    di vista della formulazione dei principi, asciugare il testo
    dello Statuto, forse un po' ridondante''. Infine, per quanto
    concerne la legge elettorale, Magaro' ha suggerito: ''Meglio
    chiarire prima il quadro istituzionale''.