• Home / CITTA / Cittanova, bocciato “Trainspotting”

    Cittanova, bocciato “Trainspotting”

    "Trainspotting" bocciato. La proiezione del film
    ''Trainspotting'' di Danny Boyle,  per gli allievi del Liceo scientifico ''Guerrisi''
    di Cittanova non e' piaciuta ad un gruppo di
    docenti e genitori di alunni che hanno segnalato il caso
    all'Osservatorio sui diritti dei minori.
    In una nota l'Osservatorio esprime il proprio sostegno a
    quanti hanno manifestato disappunto parlando di una ''pellicola
    intrisa di turpiloqui, vietata ai minori di 14 anni e
    considerata dalla critica piu' autorevole come 'la piu'
    sfacciata apologia alla droga'''.
    ''La presa di posizione – afferma Antonio Marziale,
    presidente dell'Osservatorio sui diritti dei minori – e'
    meritevole di considerazione perche' nel momento storico in cui
    istituzioni e societa' civile sono impegnate sinergicamente in
    un'opera di riqualificazione della qualita' dei contenuti
    mediatici."