• Home / CITTA / Calabria, Consiglio Regionale uno dei più indagati

    Calabria, Consiglio Regionale uno dei più indagati

    Franco La Rupa è il quinto
    consigliere regionale della Calabria arrestato dal 2006 ad oggi.
    Inoltre, pochi mesi dopo l'inizio della legislatura, un altro
    consigliere Vincenzo Sculco venne condannato per associazione
    mafiosa ed è stato dichiarato decaduto dal consiglio regionale in
    carica.
    Ma all'interno del consiglio regionale sono numerosi (oltre la
    metà) i consiglieri che hanno ricevuto almeno un'avviso di
    garanzia.
    Il primo consigliere a finire in manette è stato nell'agosto del
    2006 il capogruppo dei ds Franco Pacenza, che poi venne
    prosciolto da ogni accusa.
    Nel dicembre del 2006, fu la volta di Dionisio Gallo, dell'Udc.
    Il 28 gennaio scorso è stato arrestato il consigliere Domenico
    Crea, della Dc per le autonomie, coinvolto in un'inchiesta su
    presunti finanziamenti illeciti nel settore della sanità privata.  il 13 febbraio è il turno del consigliere Pasquale Tripodi, successivamente rimesso
    in libertà dal tribunale del riesame di Perugia, che ha definito
    illegittimo il provvedimento restrittivo emesso nei suoi
    confronti.
    Oggi è toccato a Franco la Rupa dell'Udeur.