• Home / CITTA / Banda del Rame: arrestati i ladri che bloccarono erogazione rete idrica

    Banda del Rame: arrestati i ladri che bloccarono erogazione rete idrica

    Durante la notte tra
    domenica e lunedi'avevano tranciato centinaia di metri di cavi
    in rame per asportarli e poi reimmetterli nel mercato nero dei
    metalli di pregio.
    Si tratta dei cavi elettrici in rame della
    centrale idrica e del dissalatore di Boschicello di Reggio
    Calabria, che ha visto compromessa, per 24 ore, l'erogazione
    idrica nella zona sud e centro della citta' dello Stretto.
    Alle
    numerose lamentele degli utenti, rimasti a lungo senz'acqua,
    hanno immediatamente risposto i carabinieri del comandante
    provinciale, colonnello Leonardo Alestra.
    I militari dalla
    compagnia cittadina hanno ritenuto che, nei giorni successivi,
    gli autori del fatto sarebbero tornati sul posto per prelevare
    il materiale accumulato.
    La scorsa notte, i carabinieri hanno
    effettuato alcuni servizi di osservazione nell'area
    dell'acquedotto di Boschicello e dell'ex agrumificio "Vilardi",
    dove hanno sorpreso ed arrestato Felice Puccio, 28 anni,
    Massimo Berlingeri, 33 anni, Mario Bevilacqua, 28 anni, e
    Massimo Bevilacqua, 31 anni, tutti appartenenti all'ex
    comunita' nomade di via Cantaffio 208. (AGI)