• Home / CITTA / Assegnati duecentoventuno beni confiscati

    Assegnati duecentoventuno beni confiscati

    Duecentoventuno beni confiscati alla 'ndrangheta assegnati a 36 comuni della provincia di Reggio Calabria. E' quanto prevede il Protocollo d'intesa siglato nella Prefettura di Reggio Calabria. Alla firma del protocollo hanno partecipato l'Agenzia del Demanio, la Prefettura di Reggio, il Commissario straordinario del Governo per la gestione e la destinazione dei beni confiscati alle organizzazioni criminali, l'Anci Calabria, in rappresentanza dei 36 comuni coinvolti, la Regione Calabria e la Societa' Italia Lavoro. L'accordo sancisce, inoltre, la costituzione di un tavolo istituzionale di governance regionale che ha l'obiettivo di programmare il riutilizzo dei beni confiscati e di accelerarne la destinazione finale attraverso la collaborazione attiva degli enti locali interessati. (Ansa)