• Home / CITTA / Al Planetario le “Officine Jonike delle Arti” parlano di miti e leggende della volta celeste

    Al Planetario le “Officine Jonike delle Arti” parlano di miti e leggende della volta celeste

    Miti e leggende della volta celeste. E’ la nuova proposta dell’Associazione Culturale Officine Jonike delle Arti che, in collaborazione con il Planetario Provinciale di Reggio Calabria, la Provincia di Reggio Calabria – Settore Pubblica Istruzione e la Società Astronomica Italiana – Sezione Calabria, presenta un ciclo di incontri sulle suggestioni che i corpi celesti hanno ispirato ad autori e compositori di tutti i tempi .

    Lo spazio del planetario verrà reinterpretato come un palcoscenico su cui ripercorrere,

    nell’osservazione della volta stellata, la genesi e l’evoluzione simbolica della civiltà.

    Il 21 marzo, in occasione dell’equinozio di primavera, il primo dei quattro incontri in calendario “La freccia di Inanna: civiltà e miti equinoziali” , un percorso recitato e musicale che racconta come gli antichi vivevano la precessione degli equinozi e come il mito abbia descritto il “movimento” della volta celeste dalla Mesopotamia a Wagner.

    Condotti dalla voce narrante di Franco Marzocchi, Americo Melchionda e Maria Milasi reciteranno sulle note di Wagner versi tratti dall’ Enuma Elis, dagli Inni sumerici e dagli Inni omerici, dalla Teogonia di Esiodo, dall’anello del Nibelungo di Wagner, dal Carme Secolare di Orazio e da Sulla Pasqua di San Melitone di Sardi.

    Il progetto, la drammaturgia e le scelte musicali sono di Domenico Gatto. L’incontro con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti si terrà venerdì 21 marzo alle ore 21 al Planetario Pythagoras – Salita Zerbi campo Mirella Carbone (ex campetto Mauro) – Reggio Calabria