• Home / CITTA / Abusi su figlia, Corte d’Appello riduce pena

    Abusi su figlia, Corte d’Appello riduce pena

    La Corte d’Appello ha ridotto la pena all’uomo accusato di aver violentato e messo incinta la figlia non ancora quattordicenne, arrestato dagli agenti della Polizia di Stato, nel 2006. L’uomo, è stato condannato in appello a nove anni di reclusione. La condanna precedente comminata dal Gup di Reggio era stata di dieci anni. La Corte d’Appello ha inoltre condannato al pagamento di una provvisionale alle parti civili costituite.