• Home / CITTA / Abusi sessuali: Asp e Provincia in rete per contrastarli

    Abusi sessuali: Asp e Provincia in rete per contrastarli

    Da www.sanitacalabria.it

    L’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria e l’Assessorato alle politiche sociali dell’Amministrazione Provinciale hanno predisposto un progetto di collaborazione in rete con i servizi che operano sul territorio per la prevenzione degli abusi e violenze sessuali sui minori, con l’intento di creare un modello operativo sinergico per un’efficace azione di contrasto all’ inquietante e complesso problema. In quest’ottica è stato organizzato lunedì 17 marzo (9,30-13,30), presso la sala convegni del palazzo della Provincia di Reggio Calabria, un articolato seminario di lavoro specificatamente rivolto alle Forze dell’ordine. Trattasi del primo seminario riservato alle forze di polizia su tali tematiche, che si propone di contribuire a un’idonea formazione in un settore così delicato, per individuare ed affrontare casi di abuso sessuale e maltrattamento ai minori e nel contempo pianificare strategie comuni d’intervento mirato. Sono in programma relazioni di qualificati professionisti oltre che la partecipazione di molte autorità.
    Il “Centro per l’ascolto e smistamento in rete di chi subisce abuso e violenza sessuale” dell’ASP di Reggio Calabria è diretto dalla dr.ssa Maria Squillace. Dai dati in possesso risulta che l’abuso sessuale si manifesta con maggiore frequenza nelle classi sociali più svantaggiate, con un’incidenza fino a tre volte superiore nelle femmine rispetto ai maschi. L’età più a rischio è la preadolescenza, ma la fascia prescolare è difficilmente indagabile in rapporto all’abuso intrafamiliare sia per la tendenza dei componenti non abusanti a coprire o a negare l’evento che per la vergogna che, paradossalmente, accompagna troppo spesso chi subisce la violenza.
    Per ricevere assistenza è possibile chiamare al numero 0965 347703-04 fax 0965347702 o al numero verde -centro ascolto per minori- 800305081.