• Home / CITTA / Why Not, dissequestrati documenti del collaboratore di Loiero

    Why Not, dissequestrati documenti del collaboratore di Loiero

    Il Tribunale del riesame di
    Catanzaro ha disposto il dissequestro dei documenti prelevati
    nelle scorse settimane a Eugenio Ripepe nell'ambito
    dell'inchiesta Why Not.
    Il Tribunale ha cosi' accolto la richiesta avanzata
    dall'avvocatodi Ripepe. Quest'ultimo
    non e' indagato, ma i magistrati che conducono l'inchiesta Why
    Not hanno disposto una perquisizione a suo carico perche' e' uno
    dei piu' stretti collaboratori del presidente della Regione
    Calabria.