• Home / CITTA / Vibo, vittima dell’usura tenta il suicidio

    Vibo, vittima dell’usura tenta il suicidio

    Paura, questa mattina, a Vibo. Un giovane di 36 anni, titolare di un bar, ha tentato di uccidersi ceracando di lanciarsi da un cavalcavia. A salvarlo in extremis sono stati gli agenti di una volante della polizia. Il giovane ha tentato il disperato gesto, ritenendosi vittima di usurai tra cui anche alcune banche. A suo dire avrebbe avuto accesso al fondo antiusura che gli sarebbe stato anche deliberato, ma che sempre a suo dire, per motivi burocratici, non gli viene corrisposto.