• Home / CITTA / Vibo, domani mega-convention Rotary Campania e Calabria

    Vibo, domani mega-convention Rotary Campania e Calabria

    Domani alle ore 9,30 l’hotel 501 apre i battenti ad uno dei più importanti eventi del Distretto 2100 del Rotary International.

    Per la prima volta nella nostra città 146 presidenti ( tra eletti e designati ) in rappresentanza dei 73 Rotary Club di Campania e Calabria, prenderanno parte ai lavori del Sipe 2008, il seminario d’istruzione per i presidenti.

    Al centro del Sipe il Rotary International nella sua evoluzione attraverso la sua             cresciuta espansione nel mondo, la conoscenza dei brillanti indicatori che stanno esaltando le iniziative umanitarie, la crescita formativa e l’aggiornamento dei dettami che governano l’associazione fondata da Paul Harris.

    A guidare la tre giorni rotariana, iniziata oggi, venerdì e che andrà a concludersi, dopodomani, domenica, saranno le più alte autorità rotariane.

    Previsti interventi anche dei responsabili delle commissioni distrettuali.

    Dopo l’apertura dei lavori assegnata al Governatore del Distretto 2100 Giancarlo Calise, a fare gli onori di casa sarà  il Presidente del Rotary Club, Peppe Sarlo, il quale ha voluto che il Sipe 2008 trovasse ospitalità a Vibo Valentia in rispetto ai meriti del Club e che rivolgerà un breve indirizzo di saluto.

    “Vibo Valentia, grazie anche al sostegno del Past Governor Vito Rosano che continua a ricopriere prestigiose posizioni all’interno del Rotary International, si appresta ad accogliere i protagonisti del Rotary International che operano nelle strutture organizzative del Distretto 2100 – ha spiegato, tra l’altro, Peppe Sarlo – in un confronto ad alto livello formativo e di forte spessore culturale.

    L’appuntamento è ideale per fare il punto sull’andatura dell’attivita guidata dal Governatore del Distretto 2100, Giancarlo Calise, che ha impresso un ritmo sostenuto e di grande coinvolgimento sociale, ma rappresenta anche la prima felice opportunità per il Governatore eletto Guido Parlato, che andrà a riferire sulla recente esperienza maturata nell’assemblea annuale di San Diego”.

    Guido Parlato si avvarrà del motto del Presidente Internazionale per avviare la “preparazione”della squadra distrettuale ed i presidenti dei club 2008/2009 chiamati a realizzare una nuova idea per promuovere il Rotary International in tutte le sue articolazioni”.

    Seguiranno, poi, i saluti del Governatore designato Francesco Socievole e del sindaco della città Franco Sammarco.

    Tre le sessioni in programma. La prima con Guido Parlato, Governatore eletto e Vito Rosano, presidente della commissione distrettuale per la formazione.

    Poi sarà la volta di Sandro Marotta, coordinatore per le aree di intervento prioritario e Franco Petrolo, presidente della commissione distrettuale per l’azione interna.

    La seconda sessione ripropone un secondo intervento di Guido Parlato, di Vito Mancusi, presidente della commissione distrettuale nuove generazioni, Giancarlo Spezie delegato del governatore per lo sviluppo dell’effettivo, Michelangelo Ambrosio presidente della commissione per la rotary foundation.

    I lavori si concluderanno con la cena di gala e lo spettacolo dei “Non solo tango”in onore degli ospiti.

    Domenica, la terza ed ultima sessione di lavori prevede l’intervento di Guido Parlato, Natale Naso presidente della commissione distrettuale azione professionale, Fabio Ayala presidente della commissione pubblico interesse, Francesco Clemente presidente della commissione distrettuale azione internazionale, Giovanni Policastri delegato per il governatore del rotaract, Giuseppe Mazzei rappresentante distrettuale del rotaract, Gabriele Cricrì delegato del governatore per l’interact, Jacopo Fronzoni segretario distrettuale 2008/2009, Franco Civita tesoriere distrettuale 2008/2009.                

    Il Sipe verrà concluso dallo stesso Guido Parlato.

    L’evento, affidato alla competente regia di Rodolfo Inderst,  sarà caratterizzato anche dalle visite guidate in programma a Tropea e Pizzo nei siti turistico culturali più accreditati.

    Ad accoglierli  saranno i sindaci Antonio Euticchio e Fernando Nicotra.