• Home / CITTA / Sviluppo Gambarie: incontro presso la Comunità montana

    Sviluppo Gambarie: incontro presso la Comunità montana

    Si è tenuto martedì scorso l’incontro promosso dalla Comunità Montana Versante dello Stretto, da Comune di S: Stefano in Aspromonte e dagli operatori turistici di Gambarie in relazione alle problematiche che riguardano  il comprensorio sciistico della montagna reggina e gli impianti di risalita .

    All’incontro, che ha visto una larga partecipazione degli operatori turistici della zona, erano presenti i rappresentanti (Penna e Belmonte) del Comune di Santo Stefano in Aspromonte, attuale ente gestore degli impianti, che insieme al Presidente della Comunità Montana Rocco La Valle hanno voluto ascoltare gli appunti organizzativi e di programmazione da chi quotidianamente vive e lavora sul territorio aspromontano, trovandosi costantemente a contatto con i tantissimi turisti che anche questo inverno stanno affollando Gambarie.

    L’obiettivo del tavolo, che comunque verrà a breve riconvocato nell’ottica di una partecipazione consultiva continua e costante, era proprio quello di sollevare le problematiche che negli scorsi mesi, e negli ultimi anni, si sono verificate rispetto alla gestione del comprensorio sciistico. Programmazione nell’apertura e chiusura degli impianti, miglioramento delle comunicazioni tra ente gestore, operatori turistici e utenti, valutazione condivisa delle condizioni tecniche di gestione delle piste e degli impianti di risalita. Queste le tematiche che hanno animato il proficuo dibattito svoltosi presso i locali della Comunità Montana Versante dello Stretto.

    << E’ importante individuare le responsabilità degli episodi  e delle problematiche che si stanno verificando, soprattutto per trovare una soluzione a breve termine che sia condivisa da tutti>> è quanto afferma il Presidente della Comunità Montana Rocco La Valle, evidenziando la volontà di riunire tutti i soggetti attualmente interessati allo sviluppo di Gambarie per scrivere insieme le regole comportamentali per il rilancio della montagna reggina.

    In attesa delle risultanze del tavolo tecnico indetto dalla Prefettura di Reggio Calabria per la costituzione di un unico soggetto gestore degli impianti e dell’intero comprensorio turistico, Andrea Perri, Presidente dell’ Assotur di Gambarie si dice soddisfatto dell’incontro: <<Abbiamo ritrovato nel Presidente della Comunità Montana e nel Comune Santo Stefano in Aspromonte interlocutori credibili, ma soprattutto sensibili alle problematiche che negli scorsi mesi abbiamo posto con forza all’attenzione pubblica. Adesso è il momento di insistere su questa strada, affinché ognuno si assuma definitivamente le proprie responsabilità circa la gestione programmatica di Gambarie. Noi operatori abbiamo da sempre dichiarato la nostra disponibilità ad agire in sinergia con gli enti pubblici per lo sviluppo del nostro territorio. Oggi finalmente ci sentiamo ad un passo da una svolta epocale.>>

    Sarà importante dunque, da qui in avanti, individuare un percorso virtuoso di collaborazione tra gli enti ed i cittadini che porti a stabilire in maniera condivisa le norme che dovranno regolare il futuro della gestione turistica di Gambarie, rappresentando anche un serio contributo consultivo al tavolo tecnico che sta speditamente procedendo presso la Prefettura di Reggio Calabria.