• Home / CITTA / Sinergia tra Coldiretti e Facoltà di scienze della Formazione

    Sinergia tra Coldiretti e Facoltà di scienze della Formazione

    Dalla Coldiretti di Reggio Calabria riceviamo e pubblichiamo 

    La Coldiretti di Reggio Calabria in collaborazione con la Facoltà di  Scienze della Formazione Corso di laurea triennale in Promotore turistico delle risorse
    ambientali e culturali dell’Università degli Studi di Messina, ha partecipato con le proprie aziende, alla Borsa Internazionale del Turismo (B.I.T.) di Milano svoltasi dal 21 al 24 febbraio 2008.La collaborazione tra Coldiretti ed il Corso di Laurea in Promotore Turistico nasce dall’intento comune di l’individuare e
    realizzare percorsi progettuali finalizzati alla
    promozione di un turismo culturale che porti, in maniera specifica,
    alla riscoperta ed alla giusta valorizzazione della tradizione eno-
    gastronomica, dell’imprenditoria agricola ed artigianale peculiare del
    comprensorio in questione, nota ed apprezzata a livello internazionale
    (si pensi, in maniera esemplificativa, alle colture nobili degli
    agrumi e, soprattutto, del bergamotto, oltre che alla sua lavorazione
    e realizzazione dei derivati, della viticoltura, della casearia,
    dell’apicoltura, della tradizionale manifattura dei salumi, dell’olivicoltura etc.), ma spesso sottovalutata e sminuita a livello locale, poiché non fruibile
    in maniera ottimale, in assenza di un’adeguata promozione di sistemi
    turistici integrati (ospitalità diffusa dei centri storici,
    agriturismi, bed & breakfasts, etc.).               .

    La Coldiretti e l’ Università,  hanno proposto in uno spazio idoneo all’interno della BIT, un pacchetto turistico che offre la possibilità al turista interessato alla  provincia di Reggio Calabria, di visitare il territorio per ammirare le bellezze naturali, culturali, storiche, artistiche ed apprezzare le produzioni enogastronomiche, visitando le aziende produttive inserite nei percorsi turistici (agriturismi, cantine, oleifici, salumifici, caseifici etc.).La sinergia tra Coldiretti ed Università permetterà di valorizzare il territorio reggino, offrendo una ampia prospettiva di quelle che sono le peculiarità di un territorio che aspira ad eguagliare altre realtà  dove l’enogastronomia è uno dei fattori di attrazione per il turista, e spesso è il volano che consente lo sviluppo di una determinata area.