• Home / CITTA / Sanità, dall’India alla Calabria per essere operato

    Sanità, dall’India alla Calabria per essere operato

    Si chiama George Manof ed e' un indiano di 31 anni affetto da una patologia del cuore molto pericolosa, la sindrome di Brugada o morte improvvisa. L'uomo, e' guarito grazie all'impegno umanitario del Sovrano ordine dei Cavalieri di Malta e alla competenza del S. Anna Hospital di Catanzaro. George, che viveva in India, grazie ad una sorella che lavora in Italia, e' potuto venire a Catanzaro per subire un intervento chirurgico di installazione di un defibrillatore cardiaco offerto gratuitamente da una societa' che intende rimanere anonima.