• Home / CITTA / Reggio, Tato Russo al “Cilea”

    Reggio, Tato Russo al “Cilea”

    Uno dei maggiori artisti teatrali italiani, Tato Russo sarà al teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria con un’opera di William Shakespeare dal titolo “La tempesta”.

    Il 29 febbraio la prima del musical che replicherà sabato 1 e domenica 2 marzo.

    L’opera appartiene al genere dei romances e viene messa in scena, per la prima volta, il primo novembre del 1611. Si tratta della penultima commedia del grande drammaturgo inglese nella quale egli sintetizza tutto il suo pensiero e torna a trattare gli argomenti affrontati nelle sue precedenti opere.

    Ecco che Tato Russo traduce il testo Shakespeariano, lo mette in musica e da vita ad uno spettacolo di grande spessore, portato sulle scene da abili artisti.

    Non è la prima volta che Tato Russo è presente con un suo spettacolo nel massimo teatro reggino.

    Grand Hotel Excelsior venne messo in scena durante la prima stagione del Cilea, nel 2004, per poi replicare la sua presenza con un altro coinvolgente spettacolo, “Il ritratto di Dorian Gray”, di Oscar Wilede, durante la stagione 2005/2006.

    E’ la volta di Shakespeare, dunque, ad opera del Teatro Bellini, Teatro Stabile di Napoli, per la regia di Tato Russo che ne cura anche le scene.

    I costumi sono di Giusi Giustino, le musiche originali di Patrizio Marrone, i movimenti coreografici di Aurelio Gatti.

    Vedremo sul palco, tra gli altri, Raffaele Gangale, di origine calabrese; durante la sua carriera recita nel film Brancaccio, in onda nel 2001 sulla Rai, partecipa a “Casa famiglia” con Massimo Dapporto, ha come maestro Albertazzi e vive per un po di tempo a New York. Nei panni di Miranda, Elisabetta Ventura, figlia del coreografo Tony Ventura, brava ballerina di tip tap; da Aprile la vedremo in “La decima rosa”, forse una delle prime fiction “in rete”. Mauro Bosco, doppiatore molto premiato che ha dato la voce a vari personaggi in film d’animazione come “Bianca e Bernie nella terra dei canguri”, “La bella e la bestia” ed in telefilm come “Alias” o “Arnold” o “General Hospital”.

    Marco Belocchi studia alla Silvio D’Amico e svolge il saggio di terzo anno con la regia di Ronconi con il quale continua a collaborare; è protagonista del monologo teatrale “L’ultimo incubo” visto al teatro dell’orologio, dirige dello spettacolo “Pop corn”.

    Stefano Annoni, ex giocatore di pallanuoto, studia alla Paolo Grassi, interpreta Romeo in Giulietta e Romeo di Corrado D’Elia. Le sue foto sono apparse su GQ nel 2004 e nello stesso anno gira la pubblicità della

    citroen C 2.

    Emanuele Puglia, si forma artisticamente presso la scuola di teatro dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico, nel 1993 fonda e dirige il gruppo teatrale Maga Emastema con il quale progetta e produce diversi lavori; ha partecipato a fiction come “Archimede” e “Casa Vinello”.

    Massimo Sorrentino, musicista jazz, fa molta esperienza con collaborazioni di prestigio ed è insegnante di chitarra; ha da poco pubblicato un cd dal titolo “la notte dei tempi viventi”.

    Hal Yamanouchi ha una lunga esperienza di teatro e di cinema, ed opera nell’ambito dell’educazione alternativa usando tecniche teatrali, giapponese di origine, inglese di  formazione, italiano d’adozione.

    Hilmar Pintaldi, ha lunga esperienza come ballerina e suonatrice di strumenti a percussione.

    I protagonisti del musical incontreranno poi gli attori reggini, gli appassionati e tutti i cittadini che volessero partecipare, sabato 1 marzo, alle ore 18 ,nella platea del Teatro Cilea.

    Gli incontri con l’attore, coordinati da Enzo De Liguoro, nascono dalla collaborazione tra SpazioTeatro, Catona Teatro ed il Teatro Stabile di Calabria. (Roto San Giorgio)