• Home / CITTA / Reggio, domani si parla di “caretta caretta”

    Reggio, domani si parla di “caretta caretta”

    Sono “le tartarughe del litorale jonico reggino” quelle della specie Caretta Caretta. Una punta di orgoglio, quasi, per gli appassionati delle graziose creature che insieme a quelle definite“liuto” e “verdi” sono tipiche dell’area mediterranea e si aggiungono alle altre quattro specie marine che popolano i mari. Considerate in via di estinzione, sono oggi protette da leggi severissime. E sarà proprio su quelle della tipologia Caretta, numerose anche sulle coste greche, che se ne discuterà al Planetario Pitagora di Via Salita Zerbi alle 16.30. A parlarne Patrizia Carla Rame e Salvatore Urso. Una possibilità in più per conoscere le caratteristiche di queste insolite “quattro zampe” che come è noto nidificano sulla spiaggia tra Spropoli, nel comune di Palazzi,  Capo Spartivento e Brancaleone nella provincia reggina. 

    Emanuela Martino