• Home / CITTA / “Why not”, portavoce Loiero: “Nonostante Carabinieri frughino ovunque il Presidente è sereno”

    “Why not”, portavoce Loiero: “Nonostante Carabinieri frughino ovunque il Presidente è sereno”

    ''Ho sentito il presidente e, nonostante il trauma di avere i carabinieri per casa che frugano ovunque, mi e' apparso molto sereno''. Lo ha detto Pantaleone Sergi, portavoce del presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, incontrando i giornalisti in attesa davanti a Palazzo Alemanni dove e' ancora in corso una delle cinque perquisizioni disposte dalla magistratura di Catanzaro nell'ambito dell'inchiesta Why Not. ''Per quanto ho potuto sapere – ha aggiunto Sergi – si e' trattato di perquisizioni molto generalizzate se non proprio generiche, che non sarebbero, insomma, strettamente legate al capo d'imputazione. Piu' che chiarire un fatto sembra di capire che si voglia mettere sotto la lente d'ingrandimento tutta l'attivita' politica da trent'anni a questa parte di Loiero. Se e' cosi', secondo il presidente, e' ancora meglio. Non ha nulla da nascondere e da temere, infatti''. Il presidente Loiero, secondo quanto ha fatto sapere il portavoce, dovrebbe rientrare nel primo pomeriggio a Catanzaro per presiedere una giunta regionale convocata d'urgenza. (ANSA).