• Home / CITTA / “Riferimenti”: “Vigiliare sui candidati calabresi”

    “Riferimenti”: “Vigiliare sui candidati calabresi”

    IL Coordinamento nazionale antimafia Riferimenti si rivolge, in una nota, ai candidati premier Silvio Berlusconi e Walter Veltroni chiedendo loro ''di siglare un patto per la Calabria con l'impegno di controllare personalmente la formazione delle liste e la moralita' dei candidati proposti dai vari partiti''. Nella nota il presidente del coordinamento, Adriana Musella, spiega che ''l'iniziativa serve per fare in modo che la prossima legislatura non risenta di una mancata opera di pulizia in materia di trasparenza e legalita'. Non vorremmo,infatti che le prossime elezioni servissero da pretesto a determinati personaggi per procurarsi l'immunita' parlamentare. Questo rischio c'e' e se si vuole che le istituzioni siano credibili va scongiurato''. ''Chiediamo – afferma ancora Musella – che venga restituita alla politica la dignita' dell'onesta' riconoscendo il primato della ragione etica sulla ragione politica. L'impegno politico va vissuto al servizio del bene comune per porre fine alla prassi sempre piu' diffusa che vede lo Stato asservito a gruppi di potere e potentati tutt'altro che puliti. Una politica che uccide e lascia uccidere; che ruba o lascia rubare; che mortifica il consenso e che disprezza il limite impostole dai valori, dai diritti e dalle risorse non e' una politica compatibile con l'idea di democrazia. Invitiamo anche i candidati premier – conclude la coordinatrice di Riferimenti – ad un pubblico confronto in Calabria su questi temi''. (ANSA).