• Home / CITTA / Processo Fortugno, medico legale: “Un solo colpo dei cinque fu mortale”

    Processo Fortugno, medico legale: “Un solo colpo dei cinque fu mortale”

    "Ad uccidere Francesco Fortugno furono sparati cinque colpi
    di pistola, ma soltanto uno fu quello che provoco' la morte del
    vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria". A
    riferirlo, nel processo in corso a Locri, e' stato il medico
    legale che effettuo' l'esame esterno del cadavere
    di Fortugno.
    Il colpo mortale, secondo quanto ha riferito dal medico, raggiunse
    la vittima ad un braccio e poi rimbalzo' contro un fianco,
    danneggiando un polmone e provocando un'emorragia interna che
    determino' in pochi istanti la morte di Fortugno.
    Gli altri quattro colpi sparati contro Fortugno provocarono
    solo lesioni cutanee ed uno la rottura del femore.