• Home / CITTA / Processo Fortugno, ispettore Ps: “Eseguite tutte le prove del tragitto compiuto dal killer”

    Processo Fortugno, ispettore Ps: “Eseguite tutte le prove del tragitto compiuto dal killer”

    Il controesame
    dell'ispettore Vincenzo Paolo Putorti', ispettore in servizio
    alla Questura di Reggio Calabria, ha concluso l'udienza di oggi
    al processo per l'omicidio del vicepresidente del Consiglio
    regionale Francesco Fortugno in corso a Locri.
    Putorti', rispondendo alle domande dell'avv. Rosario Scarfo',
    legale del presunto killer Salvatore Ritorto, ha detto che le
    prove del tragitto compiuto dal killer nel tragitto da Palazzo
    Nieddu, luogo del delitto, fino a dove venne abbandonata la
    macchina e fino a casa dello stesso Ritorto sono state fatte sia
    a piedi che a bordo di una Fiat Bravo. Il legale, inoltre, ha
    chiesto a Putorti', in relazione alla tesi secondo cui Ritorto
    seguiva da tempo Fortugno, se fossero state acquisiti filmati
    della videosorveglianza attiva davanti al Tribunale di Locri,
    per individuare la figura del presunto killer. L'investigatore
    ha risposto di no.
    L'avv. Eugenio Minniti ha chiesto alla Corte una perizia
    tecnico-fonica con trascrizione ''anche in dialetto'' della
    conversazione intercorsa tra Domenico Audino e Domenico Novella,
    dopo l'omicidio, in cui sarebbero stati commentati i particolari
    del delitto. La richiesta e' stata recepita dalla Corte che si
    e' riservata di decidere.
    L'udienza del processo e' stata aggiornata a lunedi' 11
    febbraio.(ANSA).