• Home / CITTA / Perugia, ‘ndrangheta: sono 57 le ordinanze di custodia in esecuzione da parte dei Ros

    Perugia, ‘ndrangheta: sono 57 le ordinanze di custodia in esecuzione da parte dei Ros

    In Umbria, Calabria, Campania, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia e Trentino Alto Adige, i Carabinieri del Ros (Raggruppamento Operativo Speciale) stanno eseguendo 57 ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip di Perugia su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia del capoluogo umbro, nei confronti di altrettanti indagati per associazione mafiosa, estorsione, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, ricettazione e altri reati. L'indagine, secondo quanto appreso, ha documentato la presenza nel territorio regionale umbro di un sodalizio di tipo mafioso collegato al clan camorristico campano dei 'Casalesi' e alla cosca dell''ndrangheta dei Morabito-Palamara-Bruzzaniti che, pur mantenendo strutturali legami con le organizzazioni d'oririgine operava sia autonomamente sia in sinergia con settori della criminalita' locale, al fine di controllare e orientare molteplici aspetti della realta' produttiva ed imprenditoriale, tra cui il settore dell'edilizia, degli investimenti immobiliari e del commercio di autovetture. L'indagine ha portato ad evidenziare interessi illeciti dell'organizzazione anche in appalti inerenti centrali idroelettriche ed infrastrutture turistiche calabresi, agevolati dalla collusione con esponenti delle amministrazioni pubbliche comunali e regionali della Calabria. Evidenziate metotologie tipicamente mafiose, nell'ambito del traffico di stupefacenti, del reimpiego di capitali in attivita' edilizie, del traffico di autovetture rubate o 'clonate', del reciclaggio di assegni falsificati. (Adnkronos)