• Home / CITTA / Pd, etica e politica secondo “I democratici per Letta”

    Pd, etica e politica secondo “I democratici per Letta”

    Da "I democratici per Letta" riceviamo e pubblichiamo Il Partito Democratico è l’inizio di una lunga  e appassionata esplorazione dello spazio dell’etica in politica e delle differenti concezioni e delle differenti risposte alle domande a proposito di come uomini e donne debbano convivere in un partito, e di quali sono i valori che definiscano i tratti di un percorso politico degno di essere vissuto. Per questo abbiamo partecipato alle primarie costruendo nella nostra provincia  la lista “ i Democratici per Letta”, ottenendo un grande risultato ( primi in Calabria) che ha aggregato il popolo delle primarie intorno al nostro progetto che tende alla conquista delle risposte vere per costruire soluzioni politiche univoche, compatibili per formare un partito unico, congruente e armonico.Ci siamo impegnati responsabilmente nel perseguimento d’equilibri provvisori fra valori differenti, nella definizione di priorità mai definitive, nella minimizzazione dell’intensità di conflitti inevitabili, promuovendo e conservando un delicato equilibrio che è costantemente minacciato e richiede costanti riparazioni.Ma oggi il solipsismo di  Maiolo ci costringe a scegliere. Scelta dettata da necessità pratica di non essere svenduti al mercato delle vacche che lo stesso ritiene di fare essendo depositario di una visione della politica dove si sente troppo lo “IO” e troppo poco il “NOI”.Attuando un’azione politica simile a quella degli antichi bravi al servizio dei feudatari locali. Tutto ciò ci porta ad un estremo punto di sofferenza ad un caso limite che esclude  possibilità di transazioni se non viene in maniera prioritaria bandita ogni possibilità di candidatura alle prossime politiche dell’attuale assessore regionale Mario Maiolo, insieme alle sue immediate dimissioni dal ruolo istituzionale, stante il suo palese rendimento costantemente  scadente, attesa la sua dipendenza dal percorso storico –politico che lo ha prodotto.La candidatura del Prefetto De Sena  a capolista al Senato in Calabria lanciata da Veltroni, a cui plaudiamo, chiude  definitivamente ogni ipotesi di candidature” tipo Maiolo”.   I delegati Nazionali, Napolitano Antonio e De Maria Alessandro.I delegati Regionali, Giovanni Giordano e Luisa Pandolfini.I consiglieri Provinciali, Giuseppe Giordano, Giovanni Verduci.