• Home / CITTA / Palizzi, DDA Reggio sequestra cantiere Anas

    Palizzi, DDA Reggio sequestra cantiere Anas

    La Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria ha disposto il sequestro del cantiere Anas di Palizzi, centro della fascia ionica reggina. La notizia e' stata resa nota, con un comunicato, dalla Societa' Italiana per condotte d'acque, la quale riferisce che il provvedimento e' stato assunto sulla base di una sua denuncia "relativamente alla qualita' dei calcestruzzi forniti da soggetti terzi". La societa', nel comunicato, dichiara "il proprio intento di totale collaborazione con la magistratura, le forze dell'ordine e la committente Anas, mettendo a tal fine a disposizione ogni sua energia per contrastare una piaga che rischia di devastare l'intero Paese". La societa' comunica, inoltre, "di avere immediatamente assunto tutte le misure necessarie a consentire, previa intesa da raggiungere con la committente Anas, l'emacipazione della propria attivita' realizzativa dall'appoerto di qualsiasi soggetto terzo ai fini del completamento dei lavori in corso d'esecuzione". Sempre secondo quanto riportato nel comunicato la denuncia della societa' "si iscrive in un piu' che decennale contesto di iniziative volte a prevenire e combattere, per quanto ad essa possibile, qualunque tentativo di infiltrazione da parte di organizzazioni malavitose, sostanziatasi, tra l'altro, nella richiesta di continua assistenza agli organi dello Stato preposti al controllo del territorio". (AGI)