• Home / CITTA / Ospedale Vibo: patto di solidarietà e umanità

    Ospedale Vibo: patto di solidarietà e umanità

    Questa mattina il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale, dott. Domenico Stalteri, intervenendo all’Ospedale “G. Jazzolino” in occasione della concelebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo mons. Luigi Renzo, sulla XVI giornata mondiale del malato, dopo aver ringraziato il presule per l’iniziativa che consolida nel tempo i solidali rapporti tra sanità e chiesa ha colto la circostanza per condividere in pieno il patto di solidarietà e umanità proposto da Mons. Renzo.

    “Il patto è insito in ogni uomo che nei rapporti con l’ammalato deve essere cosciente, capire e sopportare anche le sofferenze. La mia gestione – ha, poi, evidenziato Domenico Stalteri –   sarà improntata su un rapporto diverso tra operatori e malati, proprio per venire incontro alle più inderogabili  necessità dell’utenza.

    Occorre superare disagi e difficoltà in piena sintonia ed in forte condivisione per migliorare la qualità delle prestazioni ed essere più attenti e disponibili nei riguardi di chi soffre.

    Per risalire la china necessita l’impegno, la piena responsabilità ed un più accorto sacrificio volti a fronteggiare ogni emergenza ed assicurare il massimo della professionalità e dell’assistenza e cura.

    E’ un  progetto percorribile e l’aiuto della chiesa non può non irrobustire la nostra azione e di quanti hanno posto al centro dell’attenzione lo stato di bisogno dell’ammalato ed il nuovo modo di porsi al cospetto delle  più evidenti difficoltà.”

    Stalteri ha, infine, accolto con soddisfazione l’esternazione espressa dal Presidente dell’Ordine dei medici, Tito Rodà, che nel corso del suo intervento ha rivolto espressioni di compiacimento per la stategia messa in atto dal Direttore Generale dell’Asp che ha offerto tutta la sua disponibilità per uscire fuori al più presto da questa situazione.