• Home / CITTA / Omicidio Molè, il Prefetto: “Prevenire reazioni”

    Omicidio Molè, il Prefetto: “Prevenire reazioni”

    ''Bisogna fare sistema tra i vari pezzi dello Stato a fronte di un fatto molto grave che richiede un'attenzione ed una risposta immediata da parte delle istituzioni per prevenire eventuali reazioni''. Lo ha detto all'ANSA il prefetto di Reggio Calabria, Francesco Antonio Musolino, in relazione all'assassinio a Gioia Tauro del boss Rocco Mole'. Musolino ha presieduto una riunione di coordinamento in prefettura, con la partecipazione dei magistrati della Dda di Reggio e della Procura di Palmi e delle forze di polizia. ''Abbiamo fatto questa riunione – ha aggiunto Musolino – per mettere a punto le azioni che complessivamente riteniamo opportune per il controllo del territorio della piana di Gioia Tauro e della citta' dopo quanto e' accaduto. Sono state messe a punto una serie di azioni complessive ed e' stato disposto un rafforzamento delle misure di controllo del territorio, che sono gia' attive, con l'impiego di rinforzi inviati dal Dipartimento della pubblica sicurezza e dall'Arma dei carabinieri e dei Baschi verdi della Guardia di finanza''. Secondo Musolino, ''l'immediato invio dei rinforzi conferma l'attenzione particolare che il Governo riserva da tempo alla situazione della criminalita' in Calabria, e della piana di Gioia tauro in particolare''. (ANSA).