• Home / CITTA / Omicidio Molè, Angela Napoli (AN): “Rompe gli equilibri del clan”

    Omicidio Molè, Angela Napoli (AN): “Rompe gli equilibri del clan”

    "L'omicidio di Rocco Mole', boss dell'omonima cosca, che con quella dei Piromalli figurano tra le piu' potenti della 'ndrangheta calabrese, e' certamente preoccupante, perche' lascia prevedere una rottura degli equilibri consolidati, esistenti tra le cosche della Piana di Gioia Tauro". Lo afferma in una nota la componente della Commissione parlamentare antimafia, Angela Napoli, di An. "L'allarme che questo omicidio sta creando, in termini di sicurezza, nell'intero territorio reggino – prosegue la parlamentare di An – dovra' certamente trovare rassicurazione con la creazione di un'adeguata attivita' di prevenzione e controllo. Ma non puo' rimanere priva di risposta la domanda che in questo momento si stanno ponendo tutti i cittadini: come puo' un boss della 'ndrangheta, condannato ad un ergastolo e 12 anni di reclusione, star fuori dalle "patrie galere" e circolare tranquillo nella sua citta', continuando, peraltro, ad esercitare il proprio ruolo di mafioso, con tutto quello che ne consegue? Penso proprio che la responsabilita' morale del legislatore dovra' portare urgentemente alla modifica di tutte le norme che regolano le pene e la loro espiazione per i reati mafiosi". (AGI)