• Home / CITTA / Macrì: “occore modificare la L.512 del ’99”

    Macrì: “occore modificare la L.512 del ’99”

    “Il problema di contrasto alle mafie è un problema europeo. Non esiste solo la mafia italiana”. A dirlo nel corso del suo intervento al convegno del Teatro Cilea, è Vincenzo Macrì, sostituto procuratore nazionale antimafia. “Le vittime della mafia, ha aggiunto Macrì, non sono solo gli individui ma intere comunità che dovrebbero essere risarcite di tute le ingiustizie. Il ruolo della vittima è trascurato dalla legislazione e dalla giurisprudenza. Anche la costituzione di parte civile è un palliativo perchè bloccata da tanti paletti. La Legge 512 del ‘99 va migliorata, non è prevista assistenza alle vittime di reati commessi da ignoti. Bisogna prevedere un percorso che assista le vittima sin dall’inizio della sua vicenda attraverso una sinergia tra enti locali e forze dell’ordine. Occorre in tal senso anche una immediata assistenza economica e misure tutorie di protezione del testimone”.