• Home / CITTA / Ma a Piazza Castello continua a mancare un delfino…

    Ma a Piazza Castello continua a mancare un delfino…

    Riceviamo e pubblichiamo 

     

    Gentile Direttore Mi ritrovo costretto a riscrivere al suo giornale a quasi sei mesi di distanza dalla mia ultima datata 14 agosto 2007.Ai primi del mese di agosto 2007 furono completati i lavori di sistemazione dei giardini prospicienti il Castello Aragonese.Purtroppo nella nuova disposizione degli spazi urbani non sembrava, e ad oggi non sembra, aver trovato posto l’antica fontana di Piazza Castello.La fontana in pietra era dotata di due bocche. Una di queste era costituita da un Delfino bronzeo, di antichissima fattura, identico ai tre Delfini posti come bocche delle Tre Fontane sistemate in via Reggio Campi.In origine i quattro Delfini costituivano le bocche di un’unica fontana. A seguito del sisma del 1908 l’originario manufatto fu smembrato: tre Delfini andarono in via Reggio Campi, il quarto Delfino andò a Piazza Castello.A seguito dei suddetti lavori il Delfino di piazza Castello sembra essere scomparso. Duole constatare che per l’ennesima volta noi reggini non riusciamo a curare e conservare le pochissime tracce rimaste del nostro antichissimo passato. D'altronde in questi giorni assistiamo quasi increduli alla sostituzione dell’antica pavimentazione di piazza Carmine.Crediamo che il nuovo sia migliore e non ci accorgiamo di buttar via autentici tesori, che forse i più accorti raccolgono e conservano.Lo scoramento è tale che quasi mi auguro che il delfino sia stato trafugato. Perché l’altra ipotesi possibile, la distruzione ad opera di una ruspa di un inutile pezzo di metallo, è ben più dura da sopportare. Mi auguro che, anche grazie all’aiuto del suo giornale, si possa almeno avviare una petizione per salvare dal degrado e dall’incuria i tre Delfini superstiti.La ringrazio anticipatamente se vorrà pubblicare queste poche righe.Demetrio Canale