• Home / CITTA / Gambarie, due gravi incidenti sulle piste

    Gambarie, due gravi incidenti sulle piste

    Oggi sabato 9 febbraio 2008 si sono verificati due gravi incidenti sulle piste di Gambarie. 

    Il primo in mattinata quando, un ragazzo, B.A.V. di 13 anni di Ragusa, ha perso il controllo degli sci mentre sciava sulla pista sud ed è caduto, prontamente gli uomini del Soccorso Alpino Stazione Aspromonte, che presidiavano le piste, sono intervenuti. Verificata la gravità dell’incidente hanno provveduto a trasportare il ragazzo in barella a bordo pista, dove è potuto arrivare il gatto delle nevi in dotazione agli addetti agli impianti di risalita, così l’infortunato è stato trasferito con un’ambulanza del 118 in ospedale per essere operato d’urgenza.
    Il secondo nel primo pomeriggio quando N.Z. di 43 anni
    di Reggio Calabria anche lui nella pista sud chiusa è caduto e solo grazie agli uomini del Soccorso Alpino Stazione Aspromonte, è stato trasportato fino all’ambulanza del 118 che lo ha trasferito in ospedale per le cure del caso. 
    Giuseppe Trovato, capo stazione Aspromonte del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, che era presente ed è direttamente intervenuto, ha precisato che la pista sud dove si sono verificati gli incidenti era chiusa e la cosa risultava ampiamente segnalata, nonostante questo diverse persone vi si avventurano, spesso con tragiche conseguenze come quelle odierne. Per evitare il ripetersi di incidenti si raccomanda la massima attenzione alla segnaletica e massima prudenza.
    Il Corpo Nazionale soccorso alpino e speleologico  ancora una volta le più elementari norme di sicurezza da osservare quando si scia: limitare la velocità e sorpassare a una certa distanza di sicurezza, non fermarsi al centro della pista, se stanchi, fermarsi, altrimenti non si rischia di perdere il controllo degli sci/snowboard e soprattutto non avventurarsi in fuori pista.