• Home / CITTA / Cosenza, anziana uccisa nel 2007: arrestate 6 persone

    Cosenza, anziana uccisa nel 2007: arrestate 6 persone

    Le persone arrestate
    devono rispondere di omicidio preterintenzionale, rapina
    aggravata e violazione di domicilio. Le ordinanze di custodia
    cautelare, emesse dal gip Annamaria Grimaldi su richiesta del
    pm Francesco Pellecchia, hanno portato nel carcere di
    Castrovillari Salvatore Pascale, 25 anni, di Cassano Ionio
    (Cosenza); Benedetto Garofalo, 27, di Sibari (Cosenza) e
    Antonio Domenico Postorivo, 48, di Altomonte (Cosenza).
    Arresti domiciliari, invece, per Vincenzo Spingola, 27
    anni, di San Donato Di Ninea ed Elisabetta Garofalo, 33, di
    Altomonte (Cosenza), Doretta di Benedetto, convivente di
    Postorivo. Ad agosto era gia' stato arrestato per altre cause
    Giuseppe Campolongo, 19 anni, di Cassano. Secondo la
    ricostruzione dell'accusa, i sei sono i responsabili
    dell'omicidio di Palma Falcone, 81 anni, la pensionata di San
    Donata di Ninea morta la scorsa estate in seguito alle ferite e
    alle lesioni subite durante un tentativo di rapina nella sua
    abitazione che secondo l'accusa sarebbe stata consumata proprio
    dai sei per impossessarsi di 150 mila euro che i malviventi
    pensavano l'anziana donna avesse in casa. Ma la sua reazione ha
    innervosito i ladri che l'hanno comassacrata di botte portadola
    alla morte 20 giorni dopo la rapina durante la quale i sei
    riuscirono a portare via solo 3.500 euro. I dettagli
    dell'operazione sono stati resi noti stamattina dal capitano
    della Compagnia di Castrovillari Massimiliano Occhiogrosso e
    dal pm durante una conferenza stampa svoltasi nella caserma
    della cittadina del Pollino. (AGI)