• Home / CITTA / Controlli nella Locride: 9 arresti

    Controlli nella Locride: 9 arresti

    Nove persone arrestate, 672 autoveicoli controllati, decine di contravvenzioni elevate per violazione del codice della strada e controllati numerosi locali pubblici. E' questo il risultato di una vasta operazione di controllo del territorio da parte dei carabinieri del Gruppo di Locri, diretto dal tenente colonnello Francesco Iacono. A Locri i militari dell'arma hanno tratto in arresto cinque cittadini indiani, tutti originari della regione di Punjab, in quanto clandestini nel nostro Paese. Si tratta di Iquabal Sing, 25 anni, colpito da decreto di espulsione del prefetto di Reggio Calabria del 27 novembre dello scorso anno; Kuldeep Sing, 44 anni, espulso nel maggio del 2005 dal prefetto di Crotone; Kanwaldeep Sing, 21 anni, destinatario di un decreto di espulsione del prefetto di Mantova del 13 luglio 2007; Paramjit Sing, 25 anni, per inosservanza del decreto di espulsione dall'Italia, emesso nell'agosto dello scorso anno dal prefetto di Venezia. Nel corso dello stesso servizio, i militari della stazione di Palazzi Marina hanno ammanettato Silvio Martelli, 25 anni, residente a Bruzzano Zeffirio, resosi responsabile di evasione dagli arresti domiciliari. Altro arresto i carabinieri lo hanno eseguito ad Ardore. Si tratta di Damiano Bevilacqua, 29 anni, il quale e' accusato di essersi allontanato dagli arresti domiciliari. Gli ultimi due arresti operati dall'Arma territoriale dipendente dal Gruppo di Locri sono avvenuti a Caulonia: per spaccio illegale di sostanze stupefacenti, sono finiti in manette Michele Carrozza, 20 anni, di Roccella Ionica, e Mario Panaia, 20 anni, del luogo. I due, gia' noti alle forze dell'ordine, sono stati trovati in possesso di 70 grammi di marijuana che e' stata sequestrata. (AGI)