• Home / CITTA / Consiglio regionale, tra disinteresse e fumo

    Consiglio regionale, tra disinteresse e fumo

    Che il dibattito sulla sanità calabrese sarebbe affondato, via via, nel disinteresse generale dell'Aula era cosa prevedibile, ma che, addirittura finisse con un consigliere che parla e tutti gli altri a disinteressarsene completamente, francamente è parso eccessivo.

    Dopo circa tre ore di dibattito sono pochi i consiglieri al proprio posto, il resto ha abbandonato l'Aula o dà vita a chiacchiere assortite in capannelli ad hoc.

    E qualcuno, in piedi, approfittando della momentanea assenza del Presidente Bova, fuma; non è una novità, non accade solo in Aula. Ma non era vietato?