• Home / CITTA / Consiglio Comunale: proposto odg sostegno vittime del racket

    Consiglio Comunale: proposto odg sostegno vittime del racket

    La seduta, con trentaquattro presenti, viene dichiarata validamente aperta dal Presidente Chizzoniti.

    All'attenzione del Presidente dell'assemblea sono state sottoposte due proposte di inserimento di punti all'ordine del giorno. Una relativa alla sitazione del "Mercato Agroalimentare di Reggio" un'altra ancora destinata al "sostegno delle vittime di episodi estorsivi".

    Questo il testo completo dell'OdG. 

     

    "Il Consiglio comunale di Reggio Calabria,

    – alla luce del vile attentato perpetrato ai danni del bar "Malavenda" di via Santa Caterina la notte scorsa, ultimo di tale gravità in ordine temporale avvenuto nella nostra Città;

    – considerato, che l'ordigno esploso ha totalmente distrutto l'esercizio commerciale oggetto, peraltro, di recenti lavori di ristrutturazione;
    – tenuto conto, che il grave episodio delittuoso segue a distanza di pochissimi giorni l'incontro istituzionale tenutosi nella nostra Città sul tema della lotta al fenomeno estorsivo al quale ha partecipato il Sindaco di Reggio Calabria, i rappresentanti di categoria dei commercianti, nonché i vertici istituzionali tra cui il Procuratore Nazionale Antimafia Grasso;
    – tenuto conto, altresì, che nei giorni scorsi è stata pubblicata la relazione della Commissione parlamentare Antimafia, segnatamente incentrata sulla Calabria e sulla forza intimidatrice delle cosche della 'ndrangheta:
    – considerato, che l'argomento in parola registra la massima attenzione da parte delle Istituzioni nazionali e rappresenta un problema social della più stringente attualità e come tale avvertito dai Cittadini di Reggio Calabria;
    – considerato, altresì, che per quanto sopra detto appare opportuno che la massima istituzione comunale assuma iniziative concrete sul fronte della lotta al racket delle estorsioni ed a sostegno alle vittime degli attentati;
    – in questo quadro vanno attivate anche iniziative di natura economica rivolte alle vittime di azioni accertate del racket, che collaborino con le Autorità inquirenti denunciando gli autori delle estorsioni;

    ciò premesso,
     

    il Consiglio Comunale di Reggio Calabria si impegna a sostenere le vittime del racket nella Città di Reggio Calabria che decidno di denunciare gli autori di richieste estorsive che abbiano dato luogo a danneggiamenti ai propri esercizi commerciali o attività imprenditoriali.
    A tal fine, il bilancio di previsione del Comune di Reggio Calabria prevederà un apposito adeguato capitolo di bilancio.
    I fondi necessari saranno reperiti sui capitoli di bilancio relativi alle spese non obbligatorie dell'Ente.
    Per l'anno 2008 sarà prevista la somma iniziale di € 1.000.000,00.
    L'assegnazione del sostegno economico avverrà nel rispetto del criterio di proporzionalità in relazione ai danni materiali subiti ed a condizione che l'imprenditore riprenda l'attività interrotta a causa dell'attentato.
    Per l'attuazione delle presenti misure il Consiglio Comunale impegna il Sindaco e la Giunta ad adottare ogni atto consequenziale.
    Tutte le azioni di natura economica a sostegno delle vittime del racket saranno assunte in stretta correlazione con le autorità inquirenti e con il Prefetto di Reggio Calabria."